Semplificati la vita

Se dovessi scegliere il concetto (controintuitivo) che da solo ha portato più risultati nella mia vita è questo:

"Ogni giorno qualcosa in meno".

Spesso, infatti, meno è meglio.

Ed ovviamente questa massima è solo una linea guida da applicare tutte le volte che vogliamo semplificare la nostra vita, liberare una marea di energie e sentirci leggeri ed efficaci.

Se provi uno stile di vita minimal, purificato da tutto ciò che non vuoi davvero... non potrai più tornare indietro!

Ed ovviamente minimal, non significa monotono. Puoi anche organizzare la tua giornata intorno a varie attività, compreso paracadutismo e bungee jumping... purché sia tu a scegliere.

Quasi tutte le persone che conosco e che si lamentano di essere stressate, soprattutto quelle che vivono una vita di routine organizzata minuto per minuto... da qualcun altro... in realtà, fanno troppe cose delle quali, la maggior parte, non esprimono chi sono.

Troppe idee, troppi progetti, troppi pensieri, troppe cose da fare...

Hai mai provato a chiudere qualche porta?

La sferzata di energia che ne deriva è come un getto d'acqua fresca in una torrida giornata d'estate: ti rinvigorisce, ti sveglia e ti attiva.

Prova a fare questo esercizio:


  • Prendi tutte le attività che fai durante la settimana e chiediti: è ciò che voglio davvero fare oppure no? Mi dà energia o me ne toglie? Se la risposta è " no!" e "mi toglie energia", smetti immediatamente di fare quell'attività o, se non puoi, delegala o prova a farla in un modo differente.
  • Anticipa le pulizie di primavera! Prendi tutti gli oggetti, i fogli di carta, i libri, i cd, i vecchi regali di tua proprietà che sono presenti nell'ambiente nel quale vivi e/o lavori, e chiediti: "lo userò mai?", oppure "mi piace? Rispecchia me stesso?" e se la risposta è "no", oppure "no... però magari in futuro...", buttali, regalali o dagli fuoco, a seconda =)
  • Prendi tutti i progetti che hai in sospeso e che in realtà non hai e non avrai mai voglia di fare ed archiviali, cancellali o eliminali senza pietà.
  • Chiudi tutti i conti in sospeso con le altre persone: emotivi, progettuali, relazionali e finanziari.
Prenditi 4 giorni per fare tutto questo e poi dimmi come ci si sente!

Un abbraccio, Marco.

0 commenti:

Posta un commento

So che esistono eccezioni per ogni cosa che scrivo :)